Dal 2 contro 1 al 2 contro 2 con inserimenti e transizioni | YouCoach Salta al contenuto principale

Dal 2 contro 1 al 2 contro 2 con inserimenti e transizioni

Dal 2 contro 1 al 2 contro 2 con inserimenti e transizioni

 
Obiettivo
Materiale
  • cinesini
  • 2 porte regolamentari
  • 2 porticine
  • 4 casacche (rosse in figura)
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 40x40 metri
  • Giocatori: minimo 11 (9 di movimento + 2 portieri)
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 1 da 18 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Vincere la superiorità numerica nel 2 contro 1 e nel 2 contro 2 più sponde laterali per la conclusione in porta, lavorando sulle transizioni
Dribbling, Conclusione, Contrasto, 2 contro 1, Sponda, Triangolo, Taglio, Inserimento, Presa di posizione nel reparto, Transizioni
Organizzazione

Creare con i cinesini un campo di gioco di 40x40 metri. Con una linea orizzontale di cinesini dividerlo in due zone uguali (2 metà campo di 20x40mt). Alle estremità opposte del campo posizionare due porte regolamentari mentre a metà, lungo la linea di separazione del campo, posizionare due porticine rivolte entrambe verso una delle due porte e posizionate alle estremità della linea di divisione. I 2 portieri si posizionano a difesa delle due porte regolamentari. Gli altri giocatori di movimento (bianchi e rossi) si dispongono come in figura. Palla ad uno dei due portieri per l'inizio dell'esercizio (portiere nella zona blu in figura che avvia l'azione dal basso).

Descrizione
  • L'allenatore indica i primi 3 giocatori che iniziano l'azione di gioco in una delle due metà campo (zona blu in figura): 2 giocatori bianchi ed 1 rosso
  • L'esercizio inizia con il portiere che trasmette palla verso uno dei due giocatori bianchi che si liberano nello spazio per ricevere
  • Dopo che uno dei giocatori bianchi ha ricevuto palla, con l'ausilio del compagno affronteranno l'avversario rosso in situazione di superiorità numerica 2 contro 1
  • L'obiettivo della coppia bianca è quindi di riuscire a portare la palla nella metà campo opposta (zona marrone in figura) 
  • Se il giocatore rosso conquista il possesso del pallone, può cercare la finalizzazione verso la porta grande del campo blu (i giocatori bianchi devono impedirglielo e riconquistare il pallone)

 

 

  • Se la coppia bianca riesce ad entrare nella metà campo opposta (marrone), due giocatori rossi entrano velocemente dentro il campo per difendere la propria porta creando così una situazione di 2 contro 2
  • La coppia bianca può avvalersi della collaborazione dei due compagni bianchi esterni (sponde laterali attive)
  • Le sponde laterali attive che ricevono palla all'esterno del campo di gioco, possono solamente restituire la palla ai compagni bianchi dentro al campo effettuando un cross od un gioco a muro
  • Se le sponde laterali invece entrano nel campo di gioco e ricevono palla diventano giocatori attivi di movimento che partecipano alla fase d'attacco. Il giocatore che ha passato la palla al compagno esterno (sponda laterale) esce dal campo prendendone il posto al di fuori della zona di gioco come sponda - (movimento 6). All'interno del campo rimane sempre quindi una situazione di gioco 2 contro 2
  • L'obiettivo della coppia bianca è di finalizzare verso la porta
  • Se la coppia rossa riconquista la palla deve cercare il gol verso una delle due porticine posizionate sulla linea di divisione del campo con una ripartenza veloce (transizione positiva)

 

 

  • Rotazione delle posizioni di partenza al termine di ogni azione di gioco:
    • I due giocatori bianchi che hanno giocato il 2 contro 1 iniziale in zona blu e successivamente il 2 contro 2 in zona marrone, prendono il posto dei due giocatori bianchi esterni al campo che fungevano da sponde laterali
    • Il giocatore rosso che ha giocato il 2 contro 1 in zona blu prende il posto di uno fra i due giocatori rossi nel campo marrone (difendenti)
    • I due giocatori bianchi esterni che fungevano da sponde nella metà campo marrone si portano nella metà campo blu per avviare la nuova azione con costruzione dal basso 
    • Un giocatore rosso che ha giocato il 2 contro 2 nella metà campo marrone si porta nella metà campo blu con la funzione di attaccante
    • Dopo metà tempo di lavoro nella serie, anche i due portieri invertono le proprie posizioni a difesa delle porte regolamentari

Regole
  • In zona blu, in fase di costruzione i 2 giocatori bianchi con il portiere dispongono di un numero limitato di tocchi (ad esempio 3). Mentre l'attaccante rosso, giocando da solo dispone di numero di tocchi illimitati in caso di conquista palla e conclusione in porta
  • Le sponde laterali al campo marrone se ricevono palla esternamente al campo dispongono di numero di tocchi limitato (ad esempio 2), questo per velocizzare la manovra d'attacco
Varianti
  1. I due giocatori rossi difendenti nel campo marrone, se conquistano il possesso palla, oltre che far gol in una delle due porticine piccole laterali posizionate sulla linea orizzontale di separazione del campo, possono trasmettere palla con un passaggio filtrante in verticale al compagno rosso in zona blu (attaccante) per la finalizzazione nella porta opposta
Temi per l'allenatore
  • Sottolineare i modi di affrontare e risolvere un 2 contro 1 ed un 2 contro 2 in fase d'attacco: uno - due (triangolo), taglio, sovrapposizione e smarcamento in ampiezza
  • In fase difensiva il 2 contro 2 va affrontato con i concetti del marco - copro (diagonale difensiva), il giocatore più vicino alla palla va in pressione sull'avversario mentre il compagno copre lo spazio
  • Fare attenzione ai movimenti dei giocatori durante la fase difensiva (posizionamento iniziale, tempo di intervento, reazione, posizione del corpo, ecc.)
  • In fase offensiva i giocatori devono effettuare movimenti nello spazio, liberando così le linee di passaggio per il compagno, applicando i principi di gioco di profondità e sorpresa
  • Stimolare l'iniziativa e la fantasia dei giocatori ed il dribbling nei duelli individuali
  • I giocatori devono cercare di cogliere i tempi giusti di ogni iniziativa adeguando il loro comportamento alla situazione
  • I giocatori devono utilizzare la comunicazione verbale per migliorare la loro collaborazione ed il gioco di reparto a due
  • Stimolare l'allenamento delle fasi di transizione negativa e positiva con giocate e ripartenze veloci, quindi un tempo di reazione ed adattamento veloce al passaggio dalla fase di possesso a non possesso palla

Articoli correlati