Portieri: tecnica di trasmissione palla e 1 contro 1 | YouCoach Salta al contenuto principale

Portieri: tecnica di trasmissione palla e 1 contro 1

Portieri: tecnica di trasmissione palla e 1 contro 1

 
Obiettivo
Materiale
  • 8 cinesini
  • 2 porte regolamentari
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 20x20 metri
  • Giocatori: 5 portieri
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 5 da 3 minuti con 1 minuto di recupero passivo (per relazionarsi e correggere gli eventuali errori)
Sommario Obiettivi Secondari
Rondo con portieri per allenare la trasmissione palla e l'uno contro uno nella difesa della porta
Lanciare, Tecnica di presa, Posizionamento del portiere, Trasmissione, Ricevere, Tiro in porta, Presa di posizione, Intercetto, 1 contro 1, Transizioni
Organizzazione

Posizionare all'interno di un'area di gioco di 20x20 metri due porte regolamentari a specchio, una di fronte all'altra a distanza di 16 metri. Tra le due porte creare con i cinesini due mini-quadrati: quello più grande di 8 metri di lato e quello più piccolo, al suo interno, di 4 metri di lato. I portieri si posizionano in 2 a difesa delle due porte fuori dal mini-quadrato grande e 2 che fungono da sponde laterali sempre fuori dal mini-quadrato grande a destra ed a sinistra rispetto alle porte. Infine l'ultimo portiere si colloca al centro del mini-quadrato piccolo 4x4 metri. Si crea così un rondo 4 contro 1.

Descrizione
  • Il portiere posizionato all'interno del quadrato piccolo 4x4 metri, stazionando all'interno di esso, deve cercare di intercettare il pallone che si trasmettono gli altri 4 portieri
  • I 4 portieri che si passano la palla ad un massimo di 2 tocchi (ricezione e trasmissione – 2 tempi di lavoro) hanno come obiettivo quello di effettuare un passaggio verticale attraverso il quadrato piccolo. Ogni volta che ci riescono guadagnano 1 punto (esempio Figura 1)

 

Figura 1

 

  • Se il portiere al centro del mini-quadrato 4x4 metri intercetta la palla può velocemente andare a concludere a sua scelta in una delle due porte regolamentari con l'obiettivo di fare gol (esempio in Figura 2)
  • Il portiere attaccato deve difendere la porta per non subire gol
  • Terminata l'azione di finalizzazione ognuno rientra nelle proprie posizioni di partenza e si riparte con il rondo

 

Figura 2

Regole
  • Il rondo va eseguito a 2 tocchi (2 tempi di gioco - ricezione e trasmissione)
  • Al termine di ogni serie ruotare le posizioni dei portieri (ognuno dei 5 portieri deve ricoprire il ruolo al centro del mini-quadrato 4x4 metri)
  • Nelle rotazioni di posizione al termine delle serie, ogni portiere deve difendere almeno una volta le porte regolamentari
Varianti
  1. La trasmissione palla può essere fatta con le mani (tecnica di lancio a mezza altezza) invece che con i piedi
Temi per l'allenatore
  • Esercizio offensivo di dominio palla e costruzione alternato alla fase difensiva (transizione) in cui i 2 portieri che difendono le porte devono adattarsi velocemente per presa di posizione ed attacco avversario per ridurre lo spazio di conclusione nella situazione di 1 contro 1
  • Il portiere nel mini-quadrato centrale deve coprire il quadrato con spostamenti brevi, postura del corpo corretta, scivolamento laterale e tecnica di corsa idonea, con la sagoma sempre aperta a coprire più spazio possibile
  • Curare il gesto tecnico del passaggio: deve essere eseguito con precisione, velocità ed intensità di calcio
  • Curare il gesto tecnico della ricezione: deve essere eseguita con il giusto assorbimento, con orientamento nella direzione di trasmissione palla (ricezione orientata), con postura del corpo corretta che permetta una visuale ideale sul campo di gioco

Articoli correlati